Radiazione solare (UV)

La radiazione ultravioletta (radiazione UV) è quella porzione dello spettro elettromagnetico di lunghezze d ́onda comprese tra 100 e 400 nm (nanometri). Verso le lunghezze d ́onda maggiori, la radiazione UV confina con la luce visibile di lunghezza d ́onda più corta, percepita dall’uomo come viola, da cui la denominazione “radiazione ultravioletta”.

La radiazione UV è suddivisa in tre bande di differenti lunghezze d ́onda chiamate UVA, UVB e UVC. Le esatte lunghezze d ́onda in base alle quali vengono definite le tre bande variano a seconda degli specifici ambiti di studio. La suddivisione più utilizzata è però la seguente:

UVA UVB UVC
400-315 nm 315-280 nm 280-100 nm

La sorgente naturale di radiazione UV più importante è sicuramente il sole. Come tutti i corpi a temperature elevate, anche il sole emette una ampio spettro di onde elettromagnetiche che spaziano dall’infrarosso all’ultravioletto. Tale emissione è legata alla trasformazione dell’energia termica prodotta dalle numerose reazioni nucleari e chimiche che avvengono all’interno e sulla superficie della stella, in energia radiante.
L ́atmosfera terrestre, tramite processi di assorbimento e diffusione, agisce come un filtro rispetto alle radiazioni provenienti dal sole. In particolare:

  • la radiazione UVC (la più dannosa per la vita a causa del suo alto contenuto energetico) viene completamente assorbita dall’ozono e dall’ossigeno degli strati più alti dell’atmosfera;
  • la radiazione UVB viene anch’essa in buona parte assorbita, ma una non trascurabile percentuale (circa il 15-20%) riesce a raggiungere la superficie terrestre;
  • la radiazione UVA riesce in buona parte (circa il 55-60%) a raggiungere a superficie terrestre.

In sintesi, la radiazione UV che raggiunge la superficie terrestre è circa il 9% (circa 120 Wm-2) della radiazione solare al top dell’atmosfera ed è distribuita tra UVA (90%) ed UVB (10%).

Possono perciò danneggiare il tessuto favorendo la decomposizione nel tempo. La funzione principale del nostro tessuto nel confronto dei raggi UV deve essere di schermatura.
La frazione di radiazione ultravioletta che raggiunge la superficie terrestre è influenzata da vari fattori. Tra questi i più importanti sono:

  • Copertura nuvolosa
  • Ozono
  • Altitudine
  • Latitudine
  • Caratteristiche della superficie

Non tessili

Acustica
Pubblicità
Carrozzeria
Settori
Non tessili