Modo e tecnica con cui si intrecciano i fili di trama e di ordito di un tessuto prodotto su telaio. L’armatura si esegue preventivamente su carta millimetrata a quadretti: ciascun quadretto rappresenta un incrocio tra i fili di trama (orizzontali) e i fili di ordito (verticali). Di norma, i quadretti pieni indicano il passaggio del filo di ordito sopra quello di trama.

Il modello più semplice di armatura è la tela, largamente impiegata nei tessuti Tecnici dove ogni filo della trama passa alternativamente sopra e sotto ogni filo dell’ordito.


Derivata dalla tela è la struttura Panama o Natté dove i fili dell’ordito e della trama sono accoppiati o multipli.

Le armature possono quindi essere sempre più complesse sino ad arrivare a particolari tipi di tessiture, come lo Jacquard.

Non tessili

Acustica
Pubblicità
Carrozzeria
Settori
Non tessili